Collovati: “Koulibaly destabilizzato dalle voci che girano a Napoli. Vi spiego”

Collovati: “Koulibaly destabilizzato dalle voci che girano a Napoli. Vi spiego”

Fulvio Collovati ha parlato a CasaNapoli esprimendo la sua opinione sul momento di Koulibaly

di Mattia Fele
Napoli, i rinnovi

Risale a troppo tempo fa l’ultima partita di grande rendimento di Kalidou Koulibaly, che aveva sempre rappresentato per il Napoli e per i suoi tifosi un’enorme certezza. Tanto che il popolo partenopeo accompagnava ogni sua giocata difensiva con applausi scroscianti, quasi come fossero goal segnati. Da non sottovalutare, quindi, il suo grande legame con la città, forse secondo solo a quello con Insigne e Mertens.

Il pensiero di Fulvio Collovati

Così Fulvio Collovati, interpellato durante un’intervista a CasaNapoli: “Il Napoli contro il Cagliari mi è piaciuto molto, ha finalmente cambiato aspetto: è più sicuro di sé, più concreto e questo può solo essere merito del suo allenatore. Kalidou Koulibaly per quanto mi riguarda è tra i quattro migliori difensori in circolazione a livello mondiale, come valore assoluto. Non questo Koulibaly. Quello vero ha pagato troppo la ritardata preparazione estiva a causa della Coppa D’Africa, e ne porta con sé le scorie ancora oggi. Forse potremmo dire che esiste anche un po’ di malinconia nell’animo del difensore, che lo condiziona pesantemente. Ciò che si dice a Napoli, ovvero che lui voglia lasciare la squadra, lo ha fortemente destabilizzato. Nonostante questo, tiene molto alla città e all’ambiente e sono sicuro che farà benissimo nelle prossime partite. “

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy