Guai in vista per Cavani: la FA apre un’indagine per razzismo, ecco la motivazione

di Giovanni Ibello

Edinson Cavani, centravanti del Manchester United nonché ex stella del Napoli di Mazzarri, è finito sotto indagine della Football Association per aver utilizzato un’espressione razzista “a mezzo” social. Il Matador ha usato la parola “negrito” per rivolgersi a un suo tifoso. In realtà, pare che l’ex attaccante azzurro, non volesse ingiuriare la persona coinvolta, ma c’è da dire che già in passato la federazione inglese ha ritenuto offensivo questo termine che Luis Suarez aveva utilizzato nei confronti di Patrice Evra. Correva l’anno 2011. Suarez dichiarò che negrito è un vezzeggiativo comunemente usato in Uruguay, ed è probabilmente la ragione per la quale Cavani ha utilizzato tale parola. Nel caso di Suarez l’espressione gli costò 8 giornate di squalifica.

LIVERPOOL, ENGLAND – NOVEMBER 07: Edinson Cavani of Manchester United celebrates with teammate Fred after scoring his team’s third goal during the Premier League match between Everton and Manchester United at Goodison Park on November 07, 2020 in Liverpool, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Clicca qui se vuoi essere sempre aggiornato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy