Serie A, c’è una deadline per la ripresa: potrebbe arrivare lo stop definitivo

Serie A, c’è una deadline per la ripresa: potrebbe arrivare lo stop definitivo

di Armando Inneguale, @ArmInne28
Lega Serie A Coppa Italia

La ripresa della Serie A slitta ulteriormente. La sensazione, infatti, era che dal 4 maggio i calciatori potessero tornare ad allenarsi. Ieri sera, però, il premier Conte ha concesso il ripristino delle sole attività individuali. Per quelle collettive, invece, bisognerà attendere il 18 maggio.

Essendo appassionato, all’inizio mi sembrava strano interrompere il campionato. Ci ritroviamo in uno stato di emergenza ed i tifosi hanno capito. Il ministro Spadafora lavorerà intensamente con gli esperti e le componenti del sistema calcio per trovare un percorso che in parte abbiamo definito. Poi valuteremo se ci saranno le condizioni per concludere tutti i campionati. Se arriveremo a questa conclusione lo faremo garantendo la tutela della salute

SERIE A – LA RIPRESA È A RISCHIO

Serie A ripresa

I dubbi, intanto, persistono. Il Ministro dello sport, Spadafora, ieri ha parlato del protocollo presentato dalla FIGC esprimendosi in questi termini: “La FIGC ha presentato un protocollo, ma noi lo abbiamo valutato ancora non sufficiente. Ci sarà ancora da lavorare in merito, poi vedremo”.

Stando a quanto riferisce l’edizione odierna de Il Mattino, esiste una deadline per decidere. Si rischia, anche, uno stop definitivo.

“Non è detto che il 18 si riprende. Anzi, Entro il 25 maggio, dunque, ecco che la Figc saprà dire alla Uefa se la serie A tornerà in campo oppure abbasserà la saracinesca definitivamente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy