Zielinski bene in mezzo al campo. Le pagelle

Zielinski bene in mezzo al campo. Le pagelle

di Alessandro Silvano Davidde, @ASDavidde
Zielinski Fabian, insufficienti senza Allan

Piotr Zielinski contro il Genoa non ha sfigurato. Il centrocampista polacco ha preso in mano le redini della metà campo azzurra e ha provato a smistare più palloni possibili. Ecco di seguito le pagelle dei quotidiani.

Zielinski bene in regia. La pagella

 

Corriere dello Sport: 6

In mezzo c’è poco spazio per strappare, ma qualche buona idea verticale la esibisce. Cresce nella ripresa, in quantità e qualità. 

 

Il Mattino: 6

Un paio di tiri dalla distanza che escono fuori di poco. Poi basta. Inesistente in impostazione. Nessun passaggio in verticale da mettere a verbale. Per quel che riguarda strappi e dribbling vedere alla voce verticalizzazioni. Leggermente meglio del compagno di banco, ma solo per i tiri.

 

Gazzetta dello Sport: 6

Quantomeno prova qualche giocata e un paio di conclusioni decenti.

 

L’analisi della partita

 

Lurlo del San Paolo che spacca Napoli (assente) è un eco che squarcia le tenebre e in quel «vergognatevi» – un’onda incontrollabile e travolgente – c’è la (ri)apertura ufficiale d’una crisi che è ambientale ma anche tecnica, dilatata da uno 0-0 che lascia segni in uno stadio incredulo. Il Corriere dello Sport ha provato ad analizzare quanto visto ieri sera.

Il Napoli è scomparso, ha smesso di vincere in campionato. Dal 19 ottobre e s’è spogliato di un’autorevolezza emersa a tratti in una stagione divenuta improvvisamente rovente. L’inferno, adesso, è nelle rovine di un novembre che sta divorando ambizioni e trasformando i sogni in incubo. (clicca qui per la disamina completa)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy