Napoli-Genoa, l’anno scorso finì in parità: Lazovic rispose a Mertens |VIDEO

Napoli-Genoa, l’anno scorso finì in parità: Lazovic rispose a Mertens |VIDEO

Domani sera il Napoli affronterà il Genoa. L’ultima volta finì 1-1 con i gol di Mertens e Lazovic

di Salvatore Amoroso, @sonosal_amoroso

Il Napoli domani sera affronterà il Genoa di Thiago Motta nella dodicesima giornata di Serie A. Gli azzurri arrivano alla gara dopo un periodo ricco di contestazioni (CLICCA QUI PER LE FOTO E I VIDEO DELLE PROTESTE). Il Genoa, invece, rinvigorito dalla cura del nuovo allenatore, proverà a portare a casa qualche punto.

NAPOLI-GENOA: L’ULTIMA VOLTA FINI’ 1-1

Al San Paolo, l’anno scorso, il match terminò 1-1. Per il Napoli Dries Mertens siglò un grandissimo gol da fuori area: botta secca che non lasciò scampo a Radu. Il Genoa, poi, rimase in 10 per un brutto fallo di Sturaro ma la squadra di Prandelli riuscì a tener testa al Napoli e pareggiò con Lazovic, autore di un gran gol al volo su assist di Pandev, ex di turno.

NAPOLI IMBATTUTO AL SAN PAOLO DA 10 ANNI CONTRO IL GRIFONE

Domani sera il Napoli ospiterà il rinvigorito Genoa di Thiago Motta al San Paolo per la 12esima giornata di Serie A. Le statistiche dicono che il Grifone non vince da 10 anni nell’impianto di Fuorigrotta e la curiosità è che in quel Genoa c’erano Thiago Motta e Domenico Criscito, attualmente allenatore e capitano dei rossoblù.

Le squadre si sono affrontate per 59 volte in casa dei partenopei. Il bilancio dice che gli azzurri hanno vinto 28 volte (2 in B e 1 in Coppa Italia), i rossoblù 12 (2 in B, 1 in Coppa Italia) e 19 volte (3 in B) si è registrato un pareggio.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Ancelotti ha tre dubbi sull’undici iniziale che affronterà il Genoa, uno per ogni reparto. Ospina prenderà il posto di Meret tra i pali. Al centro della difesa difficile il recupero di Manolas. Sull’out mancino ballottaggio tra Luperto e Hysaj (favorito l’italiano). A centrocampo, Elmas in vantaggio su Fabian Ruiz. In attacco può essere confermato Lozano (favorito su Mertens). Milik torna dal primo minuto.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Luperto; Callejon, Zielinski, Elmas, Insigne; Milik, Lozano. All.: Ancelotti

GENOA (4-2-3-1): I.Radu; Ghiglione, Romero, C.Zapata, Ankersen; Schone, Lerager; Pandev, Agudelo, Gumus; Pinamonti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy