Zamorano: “Il gol più bello lo segnai al Napoli, ora sarà tosta”. Era il febbraio del ’98, fu storia… – IL VIDEO

Da Ivan Zamorano ad Alexis Sanchez. Quando Napoli e Inter si sfidano in Coppa Italia c’è sempre un cileno a cui badare.

L’ex Barcellona è stato titolare domenica, in occasione del derby vinto in grande rimonta contro il Milan per 2-4. Un risultato che ha dato entusiasmo alla squadra di Antonio Conte, che attualmente battaglia a pari punti con la Juventus in prima posizione in classifica.

Tuttavia, la testa è già a domani sera, quando a San Siro l’Inter accoglierà il Napoli. Tra le mura amiche, in Coppa Italia, i nerazzurri sono imbattuti contro gli azzurri, che arrivano dalla pesante sconfitta contro il Lecce. Gattuso avrà passato a setaccio gli errori commessi in casa e punterà tutto sulle semifinali della competizione nazionale, poiché potrebbero garantire un accesso diretto alla squadra in Europa League.

A parlarne ai microfoni ufficiali dell’Inter è stato Zamorano, che in questi giorni è ritornato a Milano: “Sarà una sfida tosta quella con il Napoli, perché c’è una finale da conquistare e questa finale si giocherebbe contro Juventus o Milan. Sarebbe importante riuscire ad arrivarci”.

Il gol più bello di Zamorano

Intanto il cileno, che ha chiuso la carriera nel Colo-Colo nel 2003 e attualmente gestisce un suo centro sportivo “Ciudad Deportiva Iván Zamorano” a Santiago, ha ricordato un gol in particolare. La sua rete più bella, per ammissione propria, l’ha messa a segno contro il Napoli in Coppa Italia. Era il 1998 e le due squadre si sfidavano in Serie A alla 23° giornata, per un match che finì 2-0 in favore dei padroni di casa a Milano.

Lo realizzai di tacco, il 28 febbraio ’98. Ricordo il cross perfetto di Moriero dalla destra e il mio colpo di tacco. Un gol incredibile, per niente nelle mie corde: io ero molto più forte di testa che di piede, mi tuffavo anche sui palloni bassi. Ma quello fu un colpo totalmente inaspettato.

 

CLICCA QUI PER LEGGERE LE 10 COSE CHE NON SAPEVI SULL’INTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy