Valencia, Celades: “Gasperini ha sbagliato, doveva avvertire i medici”

Albert Celades, tecnico del Valencia, ha parlato del match di Champions League con l’Atalanta e della situazione relativa alla positività dell’allenatore della Dea Gian Piero Gasperini.

LE PAROLE DI ALBERT CELADES

 

Queste le parole del tecnico del Valencia Albert Celades: “Se tutto quello che è stato detto venisse confermato… È stato lui stesso a dire quelle cose e non riguarda solo lui ma tutti quelli che in quel momento pensavano di aver contratto il virus. Avevamo già abbastanza informazioni sulla pericolosità del COVID-19, anche se la partita doveva giocarsi a porte chiuse. Chiaramente, qualsiasi componente della sua squadra o della nostra avrebbe dovuto avvertire i medici se pensava di avere il virus”.

SU FERRAN TORRES AL NAPOLI

Il tecnico del Valencia inoltre si è soffermato sul futuro di Ferran Torres: “Se gli ho parlato? Sì, lo faccio spesso. L’incertezza non è la miglior condizione per lavorare. Però devo dire che lo vedo bene. Ha avuto un problema al ginocchio la settimana scorsa, ma nonostante ciò ha lavorato veramente bene in tutti gli allenamenti che abbiamo fatto. Credo che sia un giocatore che ha una grandissima mentalità e noi tutti ci auguriamo che resti. Noi vorremmo ovviamente che restasse ma quello che gli consiglierei, come faccio con tutti, è di cercare la propria felicità. Attualmente è del Valencia, è di qui e vorrei che potesse restare proprio qui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy