UEFA, Christillin: “La sicurezza sanitaria prima di ogni cosa poi si può tornare in campo”

Intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo, Evelina Christillin, membro board UEFA ha parlato del possibile ritorno in campo. L’obiettivo è quello di tornare in campo appena possibile e portare a termine tutte le competizioni. Sempre nel rispetto della tutela della salute pubblica. Di seguito quanto messo in evidenza da CalcioNapoli1926.it

FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE? CLICCA QUI PER LA POSSIBILE SOLUZIONE

Le parole

Uefa, le parole sulla Champions

Rezza? Non c’è nessuna preoccupazione in merito alle sue parole. La mia idea è che i medici, virologi, hanno la precedenza assoluta. Avete ascoltato tutti il Presidente Infantino e penso non ci siano dubbi su ciò che ritiene la FIFA sulla questione. Ugualmente, la UEFA ritiene che la sicurezza sanitaria viene prima di ogni cosa. Per questo è giusto ipotizzare vari scenari. E’ chiaro che nessuno vuole sorpassare il Governo o le autorità preposte.

Belgio? Qualunque Nazione che faccia parte di una Confederazione dalla quale dipende, è giusto che si confronti e che condivida delle decisioni che coinvolgono tutti. Il Belgio ha squadre di club che competono in competizioni nazionali ed è giusto che Ceferin voglia essere coinvolto. Ogni presidente federale ha diritto di esprimere le proprie opinioni. Ovviamente in situazioni d’emergenza bisogna agire di conseguenza, è un mondo che cambia talmente velocemente che poi dare dei giudizi è sempre sbagliato.

Allenamenti? Dipenderà dai governi. Ho ascoltato le dichiarazioni di Spadafora, quindi in teoria può essere possibile tornare ad allenarsi, ma non so se è possibile farlo per tutta l’Europa in maniera omologa. Può dipendere dalle singole situazioni ma so che il 22 aprile ci sarà una teleconferenza con tutti i segretari federali di tutte le 55 federazioni ed il giorno dopo un comitato esecutivo. Abbiamo una road map, è il lavoro che si sta facendo in questo periodo: la priorità è la salute, poi l’inizio dei campionati ed infine concludere competizioni europee per agosto. Infantino ha anche affermato che ci saranno aiuti per le società che hanno avuto problemi economici in questo periodo. Arrivare a Settembre-Ottobre? Non possiamo ancora dirlo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy