Torino-Sampdoria, rimonta blucerchiata ed è 1-3: Ramirez e Quagliarella show! Toro assente

E’ appena terminata la sfida delle 18:00 tra Torino e Sampdoria, con un secondo tempo pirotecnico totalmente diverso dal noiosissimo primo. Il Doria rimonta dopo il gol del vantaggio granata di Verdi con una doppietta di Ramirez e gol di Quagliarella.

LA PARTITA

IL (NOIOSO) PRIMO TEMPO

Gara molto equilibrata, fino al 35′ zero emozioni poi arrivano due tiri in porta che impegnano i due portieri Sirigu e Audero. Il primo è un colpo di testa di Berenguer, che quasi appoggia nelle braccia del portiere italiano. Il secondo, dall’altro lato del campo, è di Gaston Ramirez: l’uruguayano raccoglie un bellissimo passaggio di Quagliarella, ma il tiro è centrale e poco pericoloso. Tutto sommato buoni segnali da parte dei granata, che dopo le due settimane infernali sembrano calcisticamente “vivi“.

SECONDO TEMPO: TUTT’ALTRA STORIA!

Parte subito forte il Torino nel secondo tempo con il gol di Simone Verdi: grande passaggio di Berenguer che manda l’ex Napoli solo davanti ad Audero, basta un minimo tocco ed è 1-0 al 55′. Dal 70′ al 78′ è totale delirio.

Arriva il pareggio con un super gol di Ramirez su punizione; 5 minuti dopo è sempre l’uruguayano che sigla il sorpasso con un tiro al volo di destro su assist di Quagliarella; passano altri 3 minuti ed è rigore Samp, rosso per Izzo per fallo da ultimo uomo sempre sull’eterno Fabio. Proprio il n.27 batte il penalty e segna spiazzando il povero Sirigu, che subisce il 20esimo gol nelle ultime 5 partite.

Rimonta pazzesca per gli uomini di Ranieri ed allungo sul Lecce di Liverani, che domani avrà un match complicatissimo contro il Napoli al San Paolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy