Thierry Henry in ginocchio in panchina per 8 minuti e 46 secondi: il suo tributo a George Floyd – IL VIDEO

Razzismo | Thierry Henry è rimasto in ginocchio per 8 minuti e 46 secondi, in occasione della sfida di MLS tra Montreal Impact e New England Revolution. Nella settimana precedente, l’allenatore aveva già annunciato il suo sostegno alla causa contro il razzismo, dopo la morte di George Floyd e l’aveva ribadito alla stampa: “A Orlando non so cosa accadrà, cosa ci sarà permesso di fare o meno per sostenere la causa. C’è qualcosa che vorrei fare ma lo tengo per me”.

Henry in ginocchio per 8 minuti e 46 secondi contro il razzismo

MLS Henry
Mls Henry

Detto, fatto. L’ex calciatore è stato in panchina con una maglia nera con la scritta Black Lives Matter e ha diretto il match in ginocchio per il tempo delle immagini della morte dell’afroamericano, circolato sul web a pochi giorni dall’omicidio. Henry ha poi spiegato:

Penso che tutti sappiamo che le vite dei neri contano (Black Lives Matter). Ne parliamo, tutti dimostrano che stanno iniziando a capire il nostro dolore. Sono stato in ginocchio per 8 minuti e 46 e immagino sappiate perché. È stato soltanto un modo per realizzare un tributo e supportare la causa. È stato questo, è facile.

Il tecnico ha preferito non promuovere eccessivamente il suo gesto davanti alla stampa, affinché ne restasse intatta l’assenza. Ha risposto, quindi, soltanto a domande sulla gara di MLS.

CLICCA QUI EPR SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy