CdM – Tamponi Napoli, oggi nuovo ciclo: tutti negativi i test precedenti

L’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno si sofferma sul nuovo ciclo di tamponi a cui saranno sottoposti i calciatori azzurri

L’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno si sofferma sul nuovo ciclo di tamponi a cui saranno sottoposti i calciatori azzurri. Il Napoli intanto continua il suo percorso, ieri ha svolto lavoro di scarico per gestire il dispendio di energie della preparazione atletica che porterà gli azzurri a “sprintare” quando il pallone tornerà a rotolare.

Napoli, oggi nuovo ciclo di tamponi

Tamponi Napoli
Allenamento Napoli (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Procede anche lo screening sanitario, oggi il gruppo-squadra di Rino Gattuso si sottoporrà all’ottavo tampone, ieri intanto sono arrivati i risultati dei test di martedì che confermano la negatività. Lo staff del tecnico azzurro sta insistendo sull’aspetto atletico, c’è soddisfazione per i ritmi alti in allenamento e l’ottima condizione anche di giocatori con una struttura fisica complessa e imponente come per esempio Koulibaly e Maksimovic.

CLICCA QUI PER SEGUIRE I NOSTRI CANALI SOCIAL

De Nicola sul protocollo sanitario

L’ex medico sociale del Napoli, Alfonso De Nicola, ha espresso le proprie perplessità sul protocollo sanitario che dovrebbe essere atto a proteggere calciatori e staff da un’eventuale contagio da Coronavirus: “Sui sette tamponi ho una cosa da dire: cosa succederebbe se una persona qualunque, uscendo dal centro sportivo, prende fuori il COVID-19 e in qualche modo lo riporta dentro? Come te ne accorgi senza un nuovo tampone? Se fosse asintomatico? Fare i tamponi ogni 4 giorni può essere una buona strategia, ma comunque non risolve i problemi Covid di una società. Io cinque anni fa acquistai un prodotto per la disinfezione degli ambienti. Quanto all’allenamento io dico che dev’essere preparato su misura del calciatore, in base alle caratteristiche per evitare infortuni”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy