Amrabat obiettivo del Napoli per l’estate: storia, statistiche, giocate | VIDEO

Sofyan Amrabat è l’obiettivo del Napoli per la prossima estate. Il club azzurro, però, lavora già in questo gennaio per chiudere in anticipo l’affare bruciando la concorrenza. Clicca qui per leggere le ultime Sky sull’affare: in giornata c’è stato un incontro a Milano tra il Ds Giuntoli e l’entourage del calciatore. Sofyan Amrabat, nato a Huizen il 21 agosto 1996, è un calciatore marocchino con cittadinanza olandese, centrocampista del Verona in prestito dal Club Bruges. Il numero 34 scaligero è già anche nel giro della nazionale marocchina. Nato nei Paesi Bassi da genitori marocchini, è il fratello minore di Nordin, anch’egli calciatore.

Le caratteristiche tecniche di Amrabat

Amrabat
TURIN, ITALY – SEPTEMBER 21: Sami Khedira of Juventus competes for the ball with Sofyan Amrabat of Hellas Verona during the Serie A match between Juventus and Hellas Verona at Allianz Stadium on September 21, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Sofyan è un centrocampista centrale dotato di cattiveria agonistica (che lo porta a commettere molti falli) e buona velocità e dinamismo oltre a essere abile nei contrasti e nel recuperare palloni, anche tramite tackle. Può anche essere adattato da esterno di centrocampo.

L’allenatore dell’Hellas Verona Ivan Juric lo considera inamovibile, un vero stakanovista, tanto da affermare in conferenza stampa: «Amrabat? Gioca finché non muore».

Il 21 agosto 2019 passa al Verona con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 3,5 milioni di euro. Debutta quattro giorni più tardi alla prima giornata in occasione dell’1-1 in casa col Bologna, rimpiazzando al 49′ Valerio Verre. Con i gialloblù Amrabat diventa subito un titolare inamovibile del centrocampo attirando su di sé l’attenzione di diversi top club. Tra questi c’è appunto il Napoli: la distanza per raggiungere l’accordo con il calciatore adesso è costituito da un anno di contratto. Amrabat ne chiede quattro, il club partenopeo ne offre cinque (che potrebbero essere accettati nel caso in cui fosse inserita la clausola rescissoria, ma il Napoli non vuole inserirla).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy