Spud: “Mertens ha avuto certezze da De Laurentiis, telefonata per convincere Icardi”

Spud, noto insider esperto di calciomercato, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo per le ultime sul Napoli e rinnovo Mertens. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Domenico Berardi ha dato l’ok all’Arsenal. Il Napoli ha incontrato Boga 15 giorni fa, una situazione da monitorare, visto le situazioni che abbiamo in attacco. Allan e Lozano all’Everton? Allan ha dato la disponibilità e preferirebbe l’Inghilterra con Carlo Ancelotti, ma c’è un triangolo con Inter. Il PSG chiede Koulibaly, ma il Napoli da queste situazioni vuole ricavare altre situazioni”.

Spud: “De Laurentiis ha chiamato Wanda per Icardi”

“De Laurentiis ha incontrato Wanda Nara per convincere Icardi a venire a Napoli. Il Napoli è vigile su tante situazioni, lo stesso Petagna può essere una pedina di scambio. A quel punto Milik uscirebbe, ancora tutto da vedere dove andrà. Antonio Conte oltre a stimare tantissimo Mertens, vorrebbe Allan: ecco perché si incastrano Allan, Koulibaly, Icardi.

A 85 milioni De Laurentiis lascerà Koulibaly, per Allan tra i 30-40 milioni. Il 14 febbraio ho dato l’esclusiva di Dries a Napoli, anche se è del 4 gennaio. C’è un giocatore del Milan seguito dal Napoli da un anno che è molto gradito da Gattuso ed ha stima piena di De Laurentiis: Romagnoli.

Faraoni? Sui terzini sono spaesato. Gattuso ripartirà da Napoli, nella conversazione tra Mertens e De Laurentiis, oltre gli aspetti tecnici c’è una situazione tecnica dove il calciatore ha avuto certezze sulla composizione della squadra che verrà”.

Icardi (Photo by David Ramos/Getty Images)

Campionato falsato?

“E’ un macello. Non credo tantissimo nei complotti, ma questo Paese è in balia del caos. Se devo spendere una parola, anziché farlo sul coronavirus, palerei di ciò che sta succedendo al confine della Turchia. Malcuit? Andrà via, mi dispiace anche per Hysaj. Il Napoli l’anno prossimo ripartirà da Alex Meret. Boban potrebbe andare via dal Milan. Casino in casa Juventus con Sarri, Insigne-Ancelotti non sono niente in confronto Pjanic-Sarri”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy