Natale, il Ministro Speranza: “Serve prudenza. Non possiamo affrontare una nuova impennata”

Un tema caldo di questi giorni è quello legato alle prossime festività. Il mondo e la Nazione sono, infatti, ancora alle prese con la pandemia Covid che avrà degli effetti sulle nostre abitudini. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza ha fatto il punto sul prossimo Natale. Di seguito le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Che tempo che fa, programma in onda su Rai3.

CLICCA QUI PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL NAPOLI

Natale, le parole del ministro Speranza

speranza natale covid

“Dovremo valutare con attenzione i numeri dei prossimi giorni. E’ comprensibile che un territorio voglia uscire dalla zona rossa serve prudenza. Le misure stanno dando i primi risultati ma abbiamo bisogno di discutere con gli scienziati ed i tecnici. Io lavoro con tutti i presidenti di regione. Per me la linea resta quella della massima cautela.

Spostamenti tra Regioni? Può avvenire solo se tutte le regioni dovessero andare in zona gialla. In questo momento dobbiamo evitare tutti gli spostamenti che non sono necessari. Dobbiamo panificare le vacanze con prudenza. 

Numeri? Sulle terapie intensive il dato di fatto è che c’è una pressione molto forte che comunque il nostro sistema sta sostenendo. Possiamo evitare il lockdown generale perchè abbiamo più posti letto ma questo non significa che possiamo affrontare una nuova impennata. Guai a sottovalutare la situazione ma di certo siamo più forti di quanto lo eravamo a marzo”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SUI SOCIAL

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy