Sky, Leonardi: “Mertens tanta roba, è stato adottato da Napoli. Gattuso-Allan…”

Napoli Mertens | Vanessa Leonardi, giornalista di Sky Sport, ha ripercorso i temi caldi della settimana ai microfoni di Napoli Magazine: dalla vittoria europea dell’Atalanta in Champions League alla prossima sfida con il Barcellona. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“La serata di San Siro, per il match dell’Atalanta, è stata davvero emozionante, già dall’arrivo dei calciatori, quando è entrato in campo Gasperini, è stata davvero una bella sensazione e mi è piaciuto tanto viverla. L’Atalanta gioca davvero benissimo, ha rischiato anche qualcosa, soprattutto quando ha preso gol, sicuramente al Mestalla sarà una battaglia, anche perché credo che il Valencia recupererà qualche giocatore assente a Milano, ma il 4-1 è un bel vantaggio. Che i tifosi siano entusiasti dell’arrivo del Barcellona a Napoli, di vedere Messi nel tempio di Maradona, ci sta ed è giusto che sia così, però ho sentito attentamente Gattuso in conferenza stampa e credo faccia bene a tenere tutti concentrati sul Brescia, memore anche della disfatta con il Lecce al San Paolo. Poi non si deve trascurare il disperato bisogno di punti del Brescia che deve rimanere attaccato al treno”.

Sky, Leonardi: “Mertens adottato dalla città, tanta roba”

“Messi ha rilasciato una lunga intervista in cui ha ripercorso la sua storia con il Barcellona e ha ribadito che è casa sua, per carità, tutto può accadere, nessuno avrebbe mai immaginato che Ronaldo potesse arrivare in Italia, ma credo che con Messi il discorso sia diverso. Mertens mi piace tantissimo, sempre con quel sorriso, poi è stato adottato dalla città e quando Gattuso dice che “è tanta roba” non gli si può dare torto. Devo anche aggiungere che quando hai talento stai bene dappertutto e non credo che il Napoli possa privarsi di Mertens in questo momento, soprattutto se deve ricostruire”.

Da Meret ad Allan: il punto sugli azzurri

NAPLES, ITALY – JANUARY 18: Alex Meret of SSC Napoli during the Serie A match between SSC Napoli and ACF Fiorentina at Stadio San Paolo on January 18, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Meret? Credo che, contingenze a parte, il futuro della porta azzurra sia del Napoli che della Nazionale, sia suo. Forse Gattuso sta puntando su Ospina per la sua esperienza, ma non si può non puntare su Meret. Gattuso è stato bravo a studiare le risorse che aveva a disposizione, trovando le soluzioni migliori. Su Allan ha forzato la mano, poi si sono guardati negli occhi, si sono chiariti e tutto è tornato nella normalità. La Coppa Italia è importante e non credo che Gattuso la sottovaluti, anche perché non sarà semplice recuperare in campionato per centrare la zona Europa, per la quale c’è una lotta molto avvincente e divertente.

L’Inter deve ancora inserire Eriksen, anche se gioca l’Europa League che complica un po’ il cammino in campionato, la Juve punta tantissimo sulla Champions, mentre la Lazio può concentrarsi solo sul campionato, per questo credo che il discorso scudetto sia ancora molto aperto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy