Serie A, ipotesi 2 maggio per il ritorno in campo: il progetto della Lega Calcio

La Serie A è ferma per l’emergenza da coronavirus. Il calcio italiano non riprenderà almeno fino al 3 aprile, data prevista dal decreto governativo. L’edizione online de La Repubblica analizza le ipotesi per il ritorno in campo dei calciatori ed individua una data ad inizio maggio. Ecco quanto riportato dal quotidiano:

“Il campionato di Serie A dovrebbe riprendere sabato 2 maggio forse a porte chiuse e concludersi il 30 giugno si spera a porte aperte: questo il progetto (più realistico) della Lega. Attualmente, come noto, la Serie A è ferma sino al 3 aprile, in ossequio del decreto del governo. Ripartire il 4 aprile, è impossibile. Ripartire a metà aprile quasi impossibile, quindi si sta lavorando su maggio, ovviamente nell’ipotesi ormai probabile (se non certa) che l’Uefa si decida finalmente a rinviare gli Euro 2020”.

Serie A in campo dopo l’emergenza coronavirus

Serie A Verona Milan
NAPLES, ITALY – OCTOBER 19. Piotr Zielinski of SSC Napoli vies with Amir Rrahmani of Hellas Verona during the Serie A match between SSC Napoli and Hellas Verona. Stadio San Paolo on October 19, 2019 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il Napoli al ritorno in campo sarà impegnato nella trasferta di Verona contro l’Hellas per il recupero della 27a giornata di Serie A.La gara era prevista inizialmente per ieri, venerdì 13 marzo, ma da tempo è arrivato il decreto governativo a fermare ogni attività sportiva, anche professionistica. Gli azzurri, come tante altre formazioni, hanno sospeso gli allenamenti. A Castel Volturno si riprenderà a lavorare mercoledì 18 marzo con una seduta mattutina, salvo nuove comunicazioni.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy