Sconcerti: “Napoli non pronto al salto di qualità, squadra da sesto posto”

È ormai la vigilia dell’inizio del campionato di Serie A 2020-2021. Come di consueto, non mancano le varie proiezioni e i pronostici riguardo quello che sarà l’andamento e la classifica finale. Il Napoli ha chiuso il campionato al settimo posto e deve necessariamente migliorarsi. L’obiettivo azzurro è stato fissato in occasione del ritiro di Castel di Sangro, quando Gattuso ha detto esplicitamente “La Champions è la nostra casa, dobbiamo tornarci”. Tra il dire e il fare, però, c’è di mezzo il mercato e tante situazioni da definire. Tra i meno ottimisti c’è Mario Sconcerti che, nel suo editoriale per il Corriere della Sera, ha piazzato il Napoli molto indietro in griglia di partenza.

Sconcerti non da fiducia al Napoli

Sconcerti
Sconcerti (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Il Napoli non sembra godere della fiducia di Mario Sconcerti. Il giornalista, nel consueto editoriale per il Corriere della Sera, ha dato la sua personale griglia di partenza in vista dell’inizio del campionato. In pole figurano Juventus e Inter, giudicate le migliori nonostante le difficoltà riscontrate sul mercato. Stessi problemi per il Napoli che dopo aver preso Osimhen ha visto tantissime altre situazioni arenarsi, sia in entrata che in uscita. Per Sconcerti, i partenopei partono solo dalla terza fila “Non sono pronti a fare il grande salto, squadra da sesto posto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy