Sassuolo, l’ad Carnevali: “Boga incedibile. Napoli interessato, ma non abbiamo parlato di soldi”

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha parlato del futuro del gioiello neroverde Jeremie Boga nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni del Corriere dello Sport. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Boga ce l’hanno chiesto, in Italia e fuori. Ho risposto che per la prossima stagione rimarrà al Sassuolo. Quanto vale? Non mi pongo un problema di cifre per il semplice fatto che non vogliamo venderlo. Lo dichiaro ufficialmente incedibile. Un’offerta del Napoli? De Laurentiis è interessato, ma non abbiamo mai parlato di soldi. Con il presidente il rapporto è eccellente”.

Sassuolo, Carnevali blinda Boga

Carnevali
REGGIO NELL’EMILIA, ITALY – DECEMBER 22: Giovanni Carnevali of US Sassuolo talks with Aurelio De Laurentiis of SSC Napoli during the Serie A match between US Sassuolo and SSC Napoli at Mapei Stadium – Citta del Tricolore on December 22, 2019 in Reggio nell’Emilia, Italy (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Boga (classe 1997) è un calciatore francese naturalizzato ivoriano, attaccante del Sassuolo. Nasce a Marsiglia, in Francia, da genitori ivoriani. Si è trasferito in Inghilterra nel 2009, all’età di 12 anni. Gioca prevalentemente come ala offensiva su entrambe le fasce, il più delle volte su quella di sinistra essendo abile nel rientrare con il destro, ma grazie alla sua duttilità in campo, può agire anche come seconda punta o da trequartista. Fa della velocità, del dribbling e della tecnica individuale i suoi punti maggiori di forza. Si distingue anche per la visione di gioco e la qualità nei passaggi, senza dimenticare che dispone di un ottimo tiro sia dalla breve che dalla media distanza.

La storia in neroverde

Sassuolo-Lecce, le formazioni ufficiali
Boga (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il 21 luglio 2018 viene acquistato dal Sassuolo per 3,5 milioni di euro, con diritto di riacquisto a favore del Chelsea, firmando un contratto quadriennale con la società neroverde. Debutta il 12 agosto nella partita di Coppa Italia con la Ternana, subentrando a Federico Di Francesco al 76º minuto. Sette giorni dopo esordisce anche in Serie A nella partita contro l’Inter, in sostituzione ancora dello stesso Di Francesco. Il 16 marzo 2019 mette a segno la sua prima marcatura nella partita interna con la Sampdoria, persa per 3-5. Va poi a segno in altre due occasioni in stagione, in 25 partite complessive (27 considerando la Coppa Italia) in cui è stato utilizzato più spesso a partita in corso.

L’anno successivo diviene titolare fisso dei neroverdi, fornendo ottime prestazioni e trovando la via del goal anche contro squadre blasonate come Inter, Juventus e Roma

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy