Roma, la situazione dopo le positività: squadra in isolamento a Trigoria

In seguito alla positività del giovane Mirko Calafiori, secondo caso dopo Amadou Diawara, la Roma ha deciso di mettere in isolamento tutti i calciatori e l’intero staff. In questo momento sono tutti a Trigoria, nel centro sportivo giallorosso, per precauzione. La gara col Benevento fortunatamente si giocherà all’Olimpico, poiché in caso di trasferta avremmo potuto vedere una situazione simil Napoli con la Juventus.

ROMA IN ISOLAMENTO DOPO LE POSITIVITA’

diawara roma
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Gli altri tamponi effettuati quest’oggi hanno dato esito negativo, fortunatamente, ma i calciatori, stando in isolamento, non avranno contatti con il mondo esterno e potranno regolarmente allenarsi e scendere in campo domani. La società è in continuo contatto con l’ASL, per capire come muoversi. Questo l’annuncio di Mirko Calafiori sul suo profilo instagram ufficiale: “Ciao a tutti, purtroppo sono risultato positivo al Covid19 e ora dovrò osservare il periodo di quarantena. Ci tengo comunque a rassicurare i miei amici e le persone che mi seguono, fortunatamente mi sento bene e non vedo l’ora di tornare in campo! Nel frattempo per qualche partita farò il tifo da casa. Forza Roma!“.

Questo invece era stato il messaggio di Amadou Diawara dopo la positività, trovata lo scorso 12 ottobre. Le parole: “Ciao a tutti, stamattina ho effettuato il tampone di rientro dalla Nazionale. Purtroppo sono risultato positivo al Covid-19.Voglio rassicurare tutte le persone che mi conoscono, per fortuna mi sento bene, ma come ovvio dovrò rispettare il periodo di quarantena. Spero di poter tornare a disposizione del mister prima possibile!”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy