Rinvio Juventus-Milan, il prefetto di Torino: “Impossibile individuare i tifosi solo per residenza”

Claudio Palomba, prefetto di Torino, si è soffermato sulla decisione di rinviare Juventus-Milan

Claudio Palomba, prefetto di Torino, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa. Il prefetto si è soffermato sulla decisione di rinviare a data destinarsi la semifinale di ritorno di Coppa Italia, Juventus-Milan, che avrebbe avuto luogo nella serata di domani.

Il prefetto di Torino sul rinvio di Juventus-Milan

“Abbiamo emesso ordinanza di differimento della partita di Coppa Italia Juventus-Milan. Questa decisione nasce un po’ da alcune risultanze che sono emerse dall’unità di crisi. Abbiamo fatto comitato fino a poco fa. Non è sempre possibile andare a identificare le persone indipendentemente dalla residenza e quindi i tifosi che possono provenire anche da regioni ad alto contagio. Quindi, sentiti anche il ministero della Salute, dell’Interno e dello Sport, si è concordato la necessità di un intervento urgente che il prefetto può fare in base alla legge. Si è ritenuto, vista la situazione, di differire la partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy