Mertens Napoli, rinnovo più lontano: il club e la città potrebbero non bastargli più

L’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno si sofferma sul futuro di Dries Mertens

Mertens, la chiamata di Gattuso
Dries Mertens (Photo by Getty Images)

L’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno si sofferma sul futuro di Dries Mertens. Il contratto dell’attaccante belga con il Napoli scade il prossimo 30 giugno e finora non è stato trovato alcun accordo per il rinnovo con il presidente De Laurentiis. A causa dell’emergenza coronavirus, però, il contratto in essere potrebbe allungarsi di qualche mese in più. Dunque, la trattativa per il rinnovo è in stand-by.

Mertens Napoli, rinnovo più lontano

Mertens è amato dalla tifoseria, estimatore assoluto della città in cui vive ma anche deciso a non mollare di un centimetro (in termini anche e soprattutto economici) rispetto all’ultimo contratto della sua carriera. Per il belga spinge il tecnico Rino Gattuso, ma De Laurentiis, pur apprezzandone estro e intelligenza, riflette ancora sull’età e sulla cifra. Ha avuto un confronto con lui all’inizio di marzo, poco prima che scoppiasse l’emergenza coronavirus, ma le firme sul nuovo contratto che sembravano prossime, si sono nuovamente allontanate. Il belga aspetta e continua on line il corso di allenatore che aveva iniziato in Nazionale. Un hobby che chissà un giorno potrebbe tornargli anche utile. Ma questo è ancora il tempo del calcio giocato e Inter e Chelsea sono le squadre a cui interessa. Il Napoli e forse anche Napoli potrebbero non bastargli più.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy