Milan-Ibra, nelle prossime ore può arrivare la firma sul rinnovo: le ultime

Ibra firmerà nelle prossime ore il rinnovo di contratto con il Milan. Dzeko, 35 anni a marzo, è l’oggetto del desiderio di Inter e Juve con la Roma che non vorrebbe cederlo ed il bosniaco non troppo convinto di voler andare via. Di seguito quanto riferisce in merito l’edizione odierna de Il Corriere della Sera.

Rinnovo Ibra, la situazione

Ibra rinnovo

Il mercato degli attaccanti è over 30, in gran parte over 35: chissà se è un caso oppure tra i giovani c’è una crisi di vocazione. Ibrahimovic e Dzeko sono solo due nomi tra tanti, però caldissimi. Lo svedese rinnoverà il contratto con il Milan forse già oggi, anche se ha fatto sudare la firma a Gazidis e Maldini: sono il migliore, devo essere il più pagato. Chiedeva 7 milioni netti, ne otterrà pochi di meno. Non risulta ci fossero altre società così prestigiose a fargli ponti d’oro. L’affare Dzeko è più intricato. La Juve ha un accordo con Milik, in uscita dal Napoli, ma non ha — e non troverà — l’intesa con De Laurentiis (il quale ha parlato di «avvoltoi» che girano attorno ai suoi giocatori: un caso?). Il progetto dei bianconeri, caldeggiato da Pirlo, è adesso quello di prendere Dzeko. Edin, carattere particolare, non direbbe no a questa avventura.

L’accordo tra la Juve e il giocatore non è definito nel dettaglio, ma quasi: contratto biennale, ingaggio appena più alto dell’attuale. E anche l’intesa tra i bianconeri e la Roma, club amici, si troverà: la richiesta è 15 milioni, l’offerta 10, ci si incontrerà a metà strada. C’è però da trovare un centravanti per i giallorossi, vero inghippo della storia: l’ideale sarebbe Milik, che per ora rifiuta e continua a sognare Ronaldo. Classe 1987: accomuna Suarez (è di gennaio), scaricato dal Barcellona, Cavani (febbraio), fatto fuori dal Psg, e Higuain (dicembre), al quale Pirlo ha comunicato di trovarsi un’altra squadra. Dove andranno? Le vie del mercato, per loro, sono davvero infinite: possono lasciare le ultime tracce in Europa, magari in Italia, oppure volare nei paesi arabi o in America a gonfiare ancora un po’ il conto in banca. La questione dei soldi, nelle loro storie di mercato, è centrale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy