Riapertura scuole in Campania, l’esperto avvisa i genitori: “I testi antigenici non sono attendibili, non mandate i vostri figli a scuola”

Giuseppe Castaldo, responsabile della Diagnostica molecolare del Ceinge, ai microfoni de La Repubblica, ha parlato del rischio della riapertura delle scuole. L’esperto ha esortato i genitori a non fidarsi di quello che sarà il risultato del test antigenico (giudicato non attendibile).

Ceinge, Castaldo: “I test rapidi non funzionano”

campania scuola
Coronavirus scuola

Il professore Giuseppe Castaldo, ai microfoni de La Repubblica, ha parlato della riapertura delle scuole:

“Il test rapido non ha sufficiente sensibilità. Nel migliore dei casi riesce ad individuare 50 positivi su 100. Non lo diciamo solo noi, ma la comunità scientifica internazionale. È inattendibile e molto dipende anche dalla carica virale del soggetto, o da se questi è sintomatico o meno. Con questi presupposti, piuttosto che mandare mio figlio a scuola, basandomi sul test antigenico, lo terrei a casa per tutto l’anno. L’unico test rapido attendibile è quello molecolare”.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy