Reja: “Il Napoli in finale è una soddisfazione, non sbaglia un anno!”

Edy Reja, ex allenatore del Napoli e commissario tecnico dell’Albania, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss. L’allenatore ha seguito il ritorno in campo del Napoli di Gattuso, raccontando l’emozione della qualificazione in finale. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Bel match quello di mercoledì sera. Finalmente. Il Napoli in finale è una grande soddisfazione anche per noi che abbiamo fatto parte del mondo Napoli. Il Napoli per come era partito adesso sta facendo bene e questo mi fa enormemente piacere. È ancora in lotta in Champions League e può rincorrere per una posizione in Champions in Campionato. Ha fatto un grande percorso. La squadra è sempre stata competitiva. Con Sarri il Napoli arrivò a livelli importanti. C’è stata una crescita importante. Non sbaglia un anno. È sempre nelle prime posizioni ed è sempre competitivo”.

Reja: “Gattuso merita la conferma a Napoli”

NAPLES, ITALY – JANUARY 06: Gennaro Gattuso SSC Napoli coach gestures during the Serie A match between SSC Napoli and FC Internazionale at Stadio San Paolo on January 06, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Gattuso è un uomo concreto. È riuscito ad avere la stima dei calciatori lavorando. Con i risultati poi ha acquistato sempre più sicurezza. Per me sta facendo alla grande. Adesso sta dimostrando di essere bravo a livello tattico. È un tecnico preparato. Piace perché è determinato, è entusiasta del lavoro che fa. Se il Napoli ha delle idee di confermarlo, per me fa bene. Merita la riconferma”.

Un giudizio su Rrahmani e Hysaj

“Rrahmani? Secondo me ha fatto bene il Napoli a comprarlo. Lui gioca in una difesa a tre, quello è il suo ruolo. È uno dei migliori difensori centrali del panorama italiano. Hysaj? Con me sta facendo alla grande in tutte le partite che ha fatto. È un giocatore importante e sarebbe da riconfermare come Gattuso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy