Premier League, nessuno stop in caso di nuovo contagio: la decisione

Dopo lo stop arrivato con la pandemia da Coronavirus anche la Premier League si prepara a tornare in campo. Mancano ancora 92 partite da giocare ma tutti concordano sulla necessità di assegnare il titolo giocando e non attraverso meri calcoli matematici. La dirigenza del calcio inglese ha, però, parlato anche del possibile nuovo stop al campionato, una possibilità che appare remota. Ma soprattutto che non potrà dipendere da possibili nuovi calciatori positivi ai tamponi.

CLICCA QUI PER LA RIVELAZIONE SULLA SERIE A

Premier League, la decisione

Premier League coronavirus

Una possibilità che può palesarsi, come rivela l’edizione odierna del Corriere dello Sport, solo in caso di nuovo lockdown deciso dal governo. Una situazione che rende, quindi, lo stop definito una opzione assai remota. In questo caso, per assegnare il titolo, a cui si avvicina sempre di più il Liverpool, verrà congelata la classifica ed il tutto verrà definito attraverso la media punti nel momento dello stop. Intanto, però, tra gli argomenti affrontati c’è anche quello relativo al possibile insorgere di nuovi casi di positività tra i calciatori. In questo caso, il calciatore verrà messo in quarantena ma non l’intera squadra che, invece, proseguirà nel lavoro e scenderà comunque in campo.

CLICCA QUI PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. JuianoKrollMaradona - 5 mesi fa

    Decisione giusta giusta giusta SE si vuole finire il campionato,
    solo noi italiani ci facciamo delle perenne seghe mentali,
    col bloccare tutta la squadra al primo infetto, chiudete la baracca,
    I N C O M P E T E M T I , x non dire altro agli stessi……….
    il tutto x non prendersi delle responsabilita’

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy