Pistocchi: “Suarez, episodio vergognoso che mina la credibilità dell’Italia”

Il giornalista Mediaset Maurizio Pistocchi è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per commentare il caso scoppiato oggi dell’esame farsa per la cittadinanza italiana di Luis Suarez. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Suarez? Episodio vergognoso, penso alle persone che sono in Italia per lavoro o che hanno figli nati in Italia e che non possono avere la cittadinanza. Queste cose minano la credibilità del Paese. C’è un’indagine in corso, io non ho la minima idea di ciò che abbia scritto la Gazzetta e non so se tutti sia stato organizzato dalla Juventus. Nelle intercettazioni però è evidente che c’è il calcio di mezzo, ora aspettiamo pazientemente e fiduciosamente le indagini della magistratura”.


“McKennie? Giocatore dinamico, aggressivo, giocherà parecchie partite anche se non credo da titolare. Mi è piaciuta l’intesa tra Kulusevski e Ronaldo. La Juve anche senza una prima punta di peso sembra una serissima candidata allo Scudetto. Milan? Ha fatto più fatica di quanto dicesse il risultato, la partita è stata equilibrata”.

Pistocchi: “Osimhen ha cambiato il Napoli”

Osimhen Parma-Napoli
(Photo by Getty Images)

“Il Napoli ha fatto una partita normale fino all’ingresso di Osimhen. Io dico che Gattuso è stato bravo perché era rischioso giocare con 4 attaccanti nell’ultima mezz’ora. Fabian Ruiz e Zielinski non sono portati per giocare a 2 in mezzo, serve uno più di impostazione. La linea di difesa deve stare più vicina ai centrocampisti, però la squadra nell’ultima mezz’ora mi è piaciuto. Osimhen è un bel puledro, ha una grande falcata, atleta straordinario e centometrista. Tecnicamente può migliorare ma fisicamente sembra Carl Lewis”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy