Lille, per Osimhen rifiutati Ounas e Younes come contropartite: la richiesta dei francesi

L’edizione odierna de Il Mattino riferisce in merito all’affare che vede coinvolti il Napoli ed Osimhen. Di seguito quanto scritto in merito dal quotidiano oggi in edicola.

Osimhen-Napoli, le ultime

Osimhen Napoli

“Il Lille conferma che non vuole Ounas nell’operazione Osimhen. E neppure Younes, che il Napoli sta provando a inserire come parziale contropartita.

C’è ancora distanza tra l’offerta del Napoli e la richiesta del Lille ma ieri c’è stato un ulteriore contatto tra i due proprietari, Lopez e De Laurentiis, che stanno lavorando per trovare una intesa. Il Napoli spinge per inserire una parte variabile (quasi 5 milioni) legata al ritorno in Champions, ma il Lille chiede 70 milioni.

Il Napoli è venuto incontro ad Osimhen anche sull’ingaggio: circa 3,5 milioni per cinque anni (e commissioni di circa 700mila euro per gli agenti)”.

Il retroscena dalla Francia

Dalla Francia arriva un ulteriore assist in favore del Napoli, per ciò che riguarda l’acquisto di Victor Osimhen. Come spiega RMC Sport, infatti, la situazione finanziaria del Lille non è delle migliori e per tale motivo sarà necessaria qualche cessione eccellente.

In particolare modo, la Direction Nationale du Contrôle de Gestion, ente responsabile per il monitoraggio dei conti delle società di calcio in Francia, starerebbe tenendo sotto controllo il Lille. Il club, infatti, per mettere in regola una situazione piuttosto compromessa dovrebbe riuscire a incassare circa 150-160 milioni di euro. A ciò si aggiunge il mancato raggiungimento della qualificazione in Champions League e quindi la necessità di ricorrere a un nuovo piano organizzativo della rosa: meno nomi eccellenti, più talento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy