Osimhen Napoli, l’affare diventa una telenovela: conclusione nei prossimi giorni

Il Napoli continua il pressing su Osimhen. Ora, però, si è materializzato il pericolo Premier League. Il Liverpool, infatti, ha iniziato a muoversi per il giocatore contattando il nuovo procuratore D’Avila. La situazione, quindi, si è decisamente complicata. A raccontare le ultime sull’attaccante nigeriano è l’edizione odierna de Il Mattino. Queste le sue parole.

“Si è trattata di una brusca frenata e di un cambio di rotta con il ds Giuntoli che aveva sottolinearto le difficoltà dell’operazione nel prepartita con il Bologna. Il club è in attesa di un segnale positivo dal nuovo agente D’Avila che ieri non è arrivato, le sue attenzioni si sono spostate sulla Premier. Tutto andrà definito per la conclusione di quella che è diventata ora una telenovela con i continui cambi di scenari. La parola fine andrà messa nei prossimi giorni”.

Osimhen Napoli, gli ultimi aggiornamenti

Osimhen Napoli agente

 

Alfredo Pedullà, collega di SportItalia, attraverso il proprio sito ufficiale ha proposto un punto della situazione in merito a Victor Osimhen. Il cambio di agenti ha sicuramente turbato la situazione. Il procuratore D’Avila, infatti, continua a giocare al rialzo, presentando al Lille tra l’altro i sondaggi che arrivano dalla Premier League, come dal Liverpool. Tuttavia, nessuno si trasforma in un’offerta concreta vicina alle richieste onerose del club francese.  Il Napoli intanto attende, sperando che i prossimi 2-3 giorni possano essere decisivi e non arrivi nessun disturbatore a modificare planare sulla trattativa già impostata con il Lille.

“Il Napoli non ha minimamente approfondito piani b c o d. È deluso per essere prigioniero dei giochi al rialzo di un agente che ha preso tempo nelle ultime 48 ore, ma vuole capire bene la fine della telenovela Osimhen. Sperando sempre che il lieto fine sia un premio. La vicenda va seguita passo dopo passo, ma difficilmente sarà un discorso delle prossime 12 o 18 ore. Anzi se – ripetiamo – i prossimi due o tre giorni scivolassero senza un’offerta totalmente affidabile dei presunti concorrenti del club azzurro, non soltanto le famose commissioni, potrebbero aprirsi scenari differenti. E’ questa la speranza, che resiste e non muore, in casa Napoli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy