Calaiò elogia Osimhen: “Mancava al Napoli un profilo come il suo, vi spiego in cosa deve migliorare”

Emanuele Calaiò, ex attaccante del Napoli, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli in merito ad Osimhen. Queste le sue parole.

Le parole di Calaiò su Osimhen

Calaiò Osimhen
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

“Mi piace perché in questi ultimi anni è mancato al Napoli un attaccante che dia profondità. Si tratta di un profilo di calciatore che f movimento, si smarca in maniera giusta. Deve migliorare sulla tecnica e sulle triangolazioni con gli esterni. In questi primi sprazzi di stagione sta facendo ottime cose, ma bisogna valutarlo in campionato”. 

Le parole del cognato dell’attaccante

Osita Okolo, cognato di Victor Osimhen del Napoli, ha parlato ai microfoni di Radio Marte. Di seguito le sue dichiarazioni.

“Come sta Osimhen? L’ho sentito un paio di volte dopo gli allenamenti, ha già degli amici nel gruppo e Gattuso e De Laurentiis l’hanno accolto benissimo. Stanco contro il Pescara? L’ho sentito dopo tutte le amichevoli, non vedo problemi e anche dopo quella gara lui mi ha detto di avere buone sensazioni. Non è arrivato il gol ma il suo processo d’inserimento è in crescita. Non mi ha raccontato di problemi.
Titolare o riserva contro il Parma? Non ho questa informazione, sentirò Victor domani. Io credo che lui voglia giocare ma non so cosa ne pensa Gattuso.

Se non dovesse giocare titolare? Gattuso è l’allenatore, lui decide, anche per il modulo da adottare. Che sia 4-3-3 o 4-2-3-1 di certo lui vuole giocare dal primo minuto, è arrivato a Napoli per giocare. Certo, la cosa più importante è che alla fine la squadra vinca la partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy