Osimhen, il cognato agente: “A Napoli per discutere del progetto. Chiamata di Koulibaly? Vi dico la verità”

Protagonista delle ultime ore, in casa del Napoli, è certamente il mercato. Questo perchè ieri, nella città partenopea, è arrivato uno degli obiettivi di Cristiano Giuntoli. In visita in città è arrivato, infatti, Victor Osimhen. Il calciatore che piace tanto al tecnico Gennaro Gattuso che lo ha indicato alla società partenopea per il post Arek Milik. Tra coloro che consigliano ad Osimhen la destinazione partenopea c’è anche Osita Okolo, agente ed anche cognato del calciatore, intervenuto ai microfoni dell’edizione odierna de Il Mattino.

CLICCA QUI PER IL RETROSCENA SULL’INCONTRO DI OSIMHEN CON GATTUSO

Napoli-Osimhen, parla l’agente

Osimhen, parla l'agente

“De Laurentiis acquistalo, hai tra le mani il nuovo Drogba. Ci sono state diverse offerte, anche da parte di altri club di Serie A, poi dalla Premier e dalla Bundesliga. Ma Napoli è una città meravigliosa, il Napoli è una squadra forte, Gattuso è un grande allenatore ed il club è molto solido: ci sono tutte le condizioni perchè possa avvenire questo matrimonio. Victor è venuto per conoscere la città ma anche per parlare del progetto. L’aspetto economico è importante ma conta anche sapere quale ruolo gli proporrà il Napoli nella rosa e nelle scelte tattiche. Osimhen vuole avere un ruolo da protagonista. Sono certo che, in tal senso, a Napoli possano esserci tutti i presupposti anche dopo aver parlato con il direttore sportivo.

Ostacoli? Nel vostro paese c’è un problema legato al razzismo. Victor ci ha pensato ma poi ha capito che Napoli non è una città razzista anzi ha avuto modo di capire come si tratti di una città accogliente. Gli episodi in campionato, come quelli nei confronti di Koulibaly, hanno avuto eco anche in Francia. Chiamata di Koulibaly? Non posso confermare e nemmeno smentire. Si tratta di un grande campione e le sue parole sono importanti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy