OMS, Ricciardi: “Impossibile riaprire gli stadi a migliaia di persone”

Walter Ricciardi, membro dell’esecutivo dell’OMS e consulente del ministero della salute, è intervenuto a Sky Tg24 per parlare della questione degli stadi. La riapertura a migliaia di persone è stata dichiarata ‘impossibile’. Nonostante la riapertura delle scuole, che aveva fatto pensare ad una possibile conseguente apertura totale degli stadi, Ricciardi ci tiene a chiarire che non sarà così. Il problema in questo momento dell’Italia riguarda ancora una prima ondata che non è mai terminata del tutto.

LE PAROLE DI WALTER RICCIARDI

Serie A, Ricciardi

Queste le parole del membro esecutivo dell’OMS Walter Ricciardi: “Come consiglieri e tecnici, con questa circolazione del virus abbiamo privilegiato la riapertura delle scuole, rimettendo in circolazione 10 milioni di persone all’interno di ambienti chiusi, ma non è pensabile aprire a migliaia di persone negli stadi. Perdere di vista l’attenzione in questo periodo potrebbe infatti risultare fatale. Basti pensare alle tantissime persone che si sono recate nei locali o comunque in posti dove l’ingresso è consentito a una moltitudine di gente e, purtroppo, hanno contratto la malattia. Per gli stadi il discorso è lo stesso.

Ora non è pensabile, sarà pensabile se effettivamente continueremo a tenere la circolazione del virus sotto controllo. Non possiamo riaprire gli stadi a migliaia di persone, non ci possiamo permettere di abbassare la guardia. È iniziata la seconda ondata? In realtà non è mai finita la prima. È ancora la prima ondata, che di fatto viene chiamata seconda solo perché corrisponde a una nuova stagione, ma la pandemia è sempre quella”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy