Nigeria, il Ct Rohr: “Può diventare come Drogba. Mi chiese consiglio sul Napoli, c’è già intesa con Gattuso”

Gernot Rohr, commissario tecnico della Nigeria, a Il Mattino ha rilasciato un’intervista nel corso della quale ha parlato di Victor Osimhen. Il Ct ha analizzato l’impatto futuro che può avere il neo-attaccante azzurro e cosa Napoli potrà aspettarsi da lui.

Di seguito le sue dichiarazioni: “É un grande calciatore, molto importante per noi e lo sarà ancora di più sopratutto grazie all’esperienza che potrà fare in un top club come il Napoli. Anche se giovane, ha tanta qualità e la farà vedere in Italia. Non è ancora come Drogba. Potrebbe diventarlo lavorando molto per esaltare le sue doti”.

CLICCA QUI PER L’ESORDIO DI OSIMHEN COL NAPOLI

Il Ct della Nigeria su Osimhen al Napoli

Osimhen Napoli ct Nigeria
(Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

“Ho visto in Champions come gioca il Napoli, Victor potrà sfruttare gli spazi che creano i suoi nuovi compagni. È intelligente e preparato, sa adattarsi ai compagni e al sistema di gioco. Micidiale negli spazi, può giocare da prima punta o con un partner. Ha fisico e velocità, ottimo destro e sinistro e soprattutto grande feeling con il gol.

Quando è venuta fuori la trattativa col Napoli, Victor mi ha chiesto cosa fare e io gli ho suggerito di parlare con l’allenatore: credo che con Gattuso ci sia già una buona intesa. Siamo felici – conclude Rohr – di questa esperienza italiana di Osimhen, ma ricordo che c’è una buona rappresentanza di nigeriani in serie A: Troost Ekong, Ola Aina e Simy”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy