Neri Parenti racconta ADL: “Si aspetta almeno tre boati in sala. Ricordo quella volta che voleva licenziare sé stesso…”

Neri Parenti ha rilasciato un’interessante intervista a Il Fatto Quotidiano in cui ha parlato di Aurelio De Laurentiis. Il celebre regista ha raccontato il patron ‘in veste di produttore cinematografico’.

Neri Parenti: “Quella volta che voleva licenziare sé stesso…”

De Laurentiis Osimhen

Neri Parenti, ai microfoni de Il Fatto Quotidiano, ha raccontato De Laurentiis in versione produttore cinematografico:

“De Laurentiis giudica valido un film solo se durante la produzione in sala si alzano tre boati. Vi racconto un aneddoto divertente: in ‘Merry Christmas’ era sempre presente, tanto che le maestranze avevano escogitato un trucco per parlarne male senza il rischio di venire scoperti: lo avevano ribattezzato ‘Manolo’. Contro di lui venivano avanzate lamentele ed insulti. Lui ascoltava ed era convinto che Manolo fosse qualcuno delle troupe. Ad un certo punto, preoccupato da tante lagne, convocò il direttore di produzione dicendo ‘Questo tipo è dannoso, licenzialo’, non sapendo che si stava riferendo a sè stesso”. 

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy