Napoli a lavoro per il ritiro: primo tampone per la squadra già domani. Il programma

Oggi prende il via la videoconferenza che vede protagonista l’assemblea della Lega Serie A. Tanti gli argomenti all’ordine del giorno. Tra questi anche il protocollo organizzativo e quello sanitario, entrambi indispensabili per la ripresa prima degli allenamenti e, poi, dell’intera stagione. Il Napoli, dal canto suo, non ha alcuna intenzione di farsi trovare impreparato. Per tale motivo ha già dato il via alla macchina organizzativa.

Il programma

Napoli, il punto sugli allenamenti

Con ogni probabilità si tornerà ad allenarsi presso il centro tecnico dopo il 4 maggio quando verrà dichiarata la fine del lockdown. Il Napoli è atteso dal max ritiro le cui linee guida sono state definite in una riunione andata in scena nella giornata di ieri. Come riportato da Il Mattino, la società ha scelto di sottoporre la squadra, il tecnico Gattuso, lo staff compreso Giuntoli ed il cuoco a tre tamponi prima della ripresa. Il primo potrebbe esservi già domani presso il domicilio dei singoli giocatori. Secondo il quotidiano saranno ben 60 persone a prendere parte al ritiro. In aggiunta tra il 29 ed il 30 aprile saranno effettuati anche dei test sierologici.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy