Napoli-Spal, la moviola: Pairetto in controllo, assistente smentito due volte dal VAR

Napoli-Spal, la moviola de La Gazzetta dello Sport oggi in edicola. Il quotidiano si sofferma sugli episodi principali della gara dello stadio San Paolo vinta dagli azzurri di Gennaro Gattuso per 3-1. A segno Dries Mertens, José Callejon e nel finale Amin Younes, al primo pallone toccato. Annullato in precedenza una rete di Lorenzo Insigne per fuorigioco, secondo indicazione del VAR. Era stato ancora il VAR a convalidare il gol dell’1-0 di Mertens, che invece l’assistente dell’arbitro Pairetto aveva considerato in posizione irregolare.

La moviola di Napoli-Spal

NAPLES, ITALY – JUNE 28: Hirving Lozano of SSC Napoli during the Serie A match between SSC Napoli and SPAL at Stadio San Paolo on June 28, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

“Serata senza difficoltà al San Paolo per Napoli-Spal. Pairetto sembra in controllo della sua partita. Ok la valutazione sull’intervento di Mario Rui in area su Cerri che protesta, ma non c’è rigore. Qualche difficoltà in più sembra averla il secondo assistente smentito due volte dal Var sul gol di Mertens e sul non gol di Insigne. Sembra eccessivo solo il giallo a Valoti e il mancato intervento su un Cerri pericoloso su Maksimovic”.

Una gara senza recriminazioni o errori arbitrali, soprattutto grazie alla tecnologia che dalla VAR Room ha monitorato lo svolgimento delle azioni ed aiutato il direttore di gara a prendere la giusta decisione. Il risultato certamente non sorride alla Spal, ma l’allenatore Di Biagio in conferenza stampa non ha dubbi: “Non è questa il tipo di gara in cui dobbiamo fare punti. Il Napoli è una delle squadre migliori d’Europa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy