Roma, Fonseca a rischio esonero: la gara con il Napoli diventa decisiva

I risultati in casa Roma cominciano a preoccupare: la sconfitta casalinga contro l’Udinese (dopo quella di Milano contro i rossoneri) mette a rischio esonero l’allenatore Paulo Fonseca. Il presidente Pallotta aveva definito “imbarazzante” la prestazione dei giallorossi dopo il ko con i friulani. L’edizione odierna del Corriere dello Sport scrive:

Roma, Fonseca a rischio esonero: la gara con il Napoli diventa decisiva

ROME, ITALY – JULY 02. AS Roma head coach Paulo Fonseca reacts during the Serie A match between AS Roma and Udinese Calcio. Stadio Olimpico on July 2, 2020 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

“La gestione della squadra dopo la sosta ha visto crollare le quotazioni di Fonseca. La conferma dell’allenatore per la prossima stagione a questo punto è a rischio, nonostante un altro anno di contratto. Una sostituzione in corsa era stata presa in esame giovedì notte, ma non è praticabile. Non ci sono profili giusti per cambiare ancora durante la stagione, come Pallotta ha fatto spesso in passato, con Zeman, Garcia e Di Francesco.

Il presidente ha capito che è meglio aspettare, anche perché ripone fiducia in Fonseca per l’Europa League, avendo il portoghese una buona esperienza in campo internazionale. La Roma è ostaggio di Pallotta e Baldini. Sono stati perpetrati degli errori che hanno portato al punto più basso della presidenza americana”.

Cosa succederà, però, se la formazione giallorossa contro il Napoli dovesse capitolare ancora? La terza sconfitta consecutiva dopo la sosta potrebbe spingere il numero uno americano a cercare un profilo di traghettatore per dare la scossa a questa Roma in crisi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy