Napoli-Lazio, il focus: occhio ai rigori, ai calci piazzati e… alle partenze col botto! VIDEO

Quello di stasera sarà il confronto numero 130 tra Napoli e Lazio in Serie A. Ed è la 65esima edizione in casa azzurra. Questo il bilancio dei 64 precedenti interni: 32 successi Napoli, 22 pareggi, 10 vittorie Lazio. Il Napoli arriva al confronto con i biancocelesti (probabilmente decisivo in ottica Champions League) da imbattuto nelle ultime 9 partite in cui la squadra ha segnato per prima. Lo score è di 8 vittorie e un pareggio.

Prima del pareggio interno contro l’Inter – che a sua volta era reduce da 11 turni di fila – il Napoli aveva vinto le sei partite precedentemente giocate tra le mura amiche. In ognuna di queste vittorie aveva segnato il gol d’apertura prima della mezz’ora di gioco.

Napoli Lazio, il focus

getty
La Lazio è a soli due punti dal Napoli, ma è potenzialmente avanti visto che deve recuperare il match non giocato contro il Torino a causa del Covid. I ragazzi di Inzaghi sono reduci da cinque successi di fila, basta questo particolare a far capire la pericolosità della squadra. C’è un dato controverso che riguarda la Lazio: in due delle ultime tre gli ospiti hanno faticato a sbloccare il risultato, tanto è vero che al termine del primo tempo queste tre gare erano ancora ferme sullo zero a zero. D’altra parte, 23 dei 51 gol segnati in questa stagione, sono arrivati nei primi 15 minuti di entrambi i tempi. Insomma, la squadra – proprio al pari del Napoli – è abituata a partire col botto.
La difesa è ancora da registrare: malgrado le svariate vittorie consecutive, in ciascuna delle quattro trasferte disputate contro squadre di vertice, la Lazio ha sempre subito gol.  Lo score contro le prime quattro dice una vittoria e tre sconfitte. Non benissimo. Ed è curioso notare che in ciascuna di queste sconfitte, i biancocelesti hanno concesso almeno un rigore. Più in generale in sette delle ultime 11 trasferte della Lazio si è assegnato un penalty.
Punti di forza della Lazio: tirare da calcio piazzato; creare occasioni da gol sfruttando le giocate individuali.

Punti deboli della Lazio: difendere sulle ripartenze.

A cura di Giovanni Ibello
Riproduzione consentita previa citazione della fonte Calcionapoli1926.it
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy