Napoli Juve, la Curva A: “Il cuore batte forte, in silenzio per rispetto della morte” – FOTO CN1926

Il Napoli ha battuto la Juve in Coppa Italia ed in città, ovviamente, ci sono stati molti festeggiamenti. Le critiche a causa dell’ancora incerta situazione della pandemia di Coronavirus non hanno tardato ad arrivare. Sia l’Oms con il rappresentate Guerra, sia Salvini hanno commentato le immagini attaccando l’atteggiamento dei tifosi. L’esponente della Lega, oggi, riceverà la riposta di De Luca. Il governatore della Regione Campania, infatti, ha pubblicato sui social un messaggio in cui ha fatto i complimenti alla squadra ed ha rivelato che sarebbe arrivata la replica.

Non tutti, però, hanno festeggiato. La Curva A, infatti, ha scelto di restare in silenzio per rispetto delle morti di questi ultimi mesi.

Napoli Juve, il messaggio della Curva A

Napoli Juve

“Il cuore batte forte… In silenzio per rispetto della morte”. Questo lo striscione apparso in mattinata nella zona del porto di Napoli ad opera della Curva A.

La settimana scorsa, inoltre, Alessandro Cosentino, leader della Curva B.ha chiarito la posizione degli ultras in un’intervista rilasciata ai microfoni di Radio Punto Nuovo.

“In caso di riapertura dello stadio, gli ultras torneranno? Sono sincero, quel poco che è rimasto del mondo ultras non posso dire che torniamo allo stadio. Si fanno aperitivi, tornano le discoteche a luglio, si entra nei mezzi pubblici, sembra che tutto sia tornato normale. Perché non rivedere le regole allo stadio? Spero che per il prossimo anno ci sia qualche qualche miglioramento, anche con una zona a noi riservata. Questo è il programma di noi che amiamo il calcio: la parte più sana del tifo è nelle curve, noi la politica la lasciamo fuori”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy