Gattuso si fa sentire anche su whatsapp: il programma di lavoro

Napoli Gattuso | Tutti a casa appassionatamente. È proprio così: l’allenatore del Napoli Rino Gattuso vuole i suoi calciatori grintosi e carichi nonostante la crisi. La fiducia, la convinzione che le cose si sistemeranno, e che con le garanzie necessarie per la salute si tornerà a lavorare in campo, sperando di riprendere e concludere la stagione. Non si tratta solo degli allenamenti in casa, ma soprattutto di un discorso fatto di motivazioni e di entusiasmo. Quello che il tecnico del Napoli trasmette quasi quotidianamente ai suoi calciatori. Non delle vere e proprie video conferenze, ma appuntamenti singoli e rapidi con ognuno.

Foto SSCN

Gattuso si fa sentire anche su Whatsapp

UNO SCAMBIO di battute, ci si chiede come va. A Gattuso piace vedere i suoi calciatori con l’abbigliamento del Napoli che lo aggiornano su come procedono i lavori. Anche un’occhiata a video, perché no, per visionare lo stato di forma. Il pericolo di mettere qualche chiletto di troppo va tenuto in considerazione. Ma ad oggi la valutazione dell’allenatore azzurro e del suo staff è molto positiva. I calciatori del Napoli si stanno allenando bene, seguendo alla lettera i programmi. Tutto in smart working, come fanno tanti altri italiani. C’è un gruppo whatsapp con tutta la squadra: lì il centro degli appuntamenti quotidiani virtuali. Ma si guarda anche avanti: bisogna prepararsi all’eventuale ok per la ripresa degli allenamenti veri e propri. Per quello servirà il Governo, e bisognerà aspettare fino al 13 aprile. Ma lo staff di Gattuso deve farsi trovare pronto: c’è un programma più che abbozzato, e soprattutto le nuove misure che saranno indispensabili.

SEGUICI SU INSTAGRAM PER VIDEO E FOTO ESCLUSIVI!

Barcellona Real Sociedad
NAPLES, ITALY – FEBRUARY 25: Quique Setien FC Barcelona coach greets Gennaro Gattuso SSC Napoli coach before the UEFA Champions League round of 16 first leg match between SSC Napoli and FC Barcelona at Stadio San Paolo on February 25, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

NIENTE ASSEMBRAMENTI

Niente assembramenti, nemmeno ai pasti o in sala video. Si lavorerà a distanza, probabilmente a gruppi. Deroghe solo per le partitelle, ma senza abbracci. Non sarà semplice, ma già in questi giorni i collaboratori di Gattuso spiegheranno ai calciatori come prepararsi alla “nuova” normalità. Quando usciranno ed entreranno dal centro sportivo tutti dovranno indossare la mascherina. E così i giocatori dovranno fare nella vita privata, seguendo le disposizioni valide per ogni cittadino. Nulla di ufficiale e definitivo, ma intanto si comincia a organizzare il lavoro. Il campionato potrebbe riprendere a maggio, tra un mese e mezzo. Serviranno almeno tre settimane di preparazione, che probabilmente rimarranno valide per tutta l’estate, visto che facilmente si arriverà a giocare fino ad agosto. Intanto il Napoli è favorito: tutti sono in città, anche gli stranieri. Nessun caso di positività al Coronavirus. Di fatto, gli azzurri sono pronti a rimettersi in moto. Per ora, si proseguirà a casa: dove il lavoro sta dando risultati migliori delle aspettative.

Fonte: Il Roma

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy