Napoli, il vero crollo è mentale… un dato non mente! Occhio al timore reverenziale degli stregoni – Il focus VIDEO

Focus Napoli-Benevento

Il Napoli è in trend negativo, purtroppo non è una novità. Il dato preoccupante però è che questo è il trend peggiore dal 2012. Signori, è giunto davvero il momento di intervenire, a prescindere dalla guida tecnica. Il discorso, secondo il parere di chi scrive, è ben più profondo e coinvolge anche questioni mentali. Il Napoli è una squadra che non conosce mezze misure avendo pareggiato solo una delle ultime 27 partite nella massima serie (per uno score che dice 16 vittorie, 1 pareggio e 10 sconfitte).

Come si spiega razionalmente una formazione che non pareggia mai? Questa potrebbe essere una risposta coerente: mancanza di carattere, incapacità di reagire agli schiaffi presi dagli avversari.

Venendo al match odierno, il Benevento – dal canto suo – ha un ruolino di marcia diverso rispetto a quello dei partenopei visto che – pur non avendo mai vinto nelle ultime sette gare – ha pareggiato quattro delle ultime cinque.

Benevento, andamento ondivago. In foto un napoletano doc: Pasquale Schiattarella

Pasquale Schiattarella Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

In riferimento al confronto con i vicini partenopei, i sanniti sembrano patire un certo timore reverenziale.  Il Benevento ha perso tutti e tre gli ultimi scontri con il Napoli, subendo una media di oltre 3 gol a partita. Mica pochi? Inoltre i giallorossi sono senza vittorie in tutte e nove le partite massima serie giocate le squadre che attualmente militano nelle prime sette posizioni in graduatoria.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!

D’altra parte è pur vero che gli stregoni hanno salvato la pelle in sei delle loro ultime 11 trasferte di campionato (4 pari, due vittorie e cinque sconfitte). Un ruolino di marcia più che ragguardevole per una compagine che deve salvarsi (e che lo farà senza troppi affanni). Occhio però che in tre delle ultime cinque sconfitte, i sanniti hanno subito almeno quattro gol. L’andamento ondivago. Guarda il video in allegato per il focus completo.

La parola adesso passa al campo.

IL NOSTRO PROFILO FACEBOOK!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy