CdS – Gattuso e il suo incubo: Leo Messi è l’antidoto alla crisi del Barça

Napoli-Barcellona è ormai alle porte, il match si giocherà martedì alle 21.00 al San Paolo: Gennaro Gattuso è chiamato a limitare l’alieno Leo Messi

Napoli-Barcellona, Gattuso pensa a come arrestare Messi

Martedì ci sarà l’attesissimo match tra Napoli e Barcellona. La gara sarà valida per l’andata degli ottavi di Champions League. Gennaro Gattuso è quindi chiamato a trovare un antidoto alla corazzata spagnola, ma specialmente dovrà tentare di limitare l’alieno. Ne parla Il Corriere dello Sport:

Saranno uno strazio le notti di Gattuso. E ci sarà da perdersi nelle tenebre, inseguendo un sogno o studiando se esista un metodo – fosse pure uno solo – per costruirsi un sogno. Gli avevano detto che il Barça fosse in crisi e Messi persino contrariato: poi accendi il televisore, dai un’occhiata a un sabato pomeriggio stellare, e ti rendi conto che non c’è un briciolo di verità nei racconti e che la realtà, maledizione, è addirittura peggiore della fantasia altrui. Messi non è umano, arriva da un pianeta lontano, vaga nel suo macrouniverso spaziale, segna tre gol in trentanove minuti, poi si prende una pausa e forse è semplicemente prodigo, e dopo altri quarantotto minuti, quando è già in crisi di astinenza, sistema il quarto autografo sulla partita e l’ennesima «minaccia» sul San Paolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy