Napoli sfortunato: non si fischia più il rigore? Il dato allarmante

Il Napoli nell’ultimo periodo non è particolarmente fortunato con gli arbitri. Periodo? E’ generoso definirlo così. Infatti gli azzurri non hanno un rigore a favore da settembre. Più precisamente dalla partita contro il Cagliari.

Napoli sfortunato: gli episodi arbitrali tutti a sfavore

 

In tanti ricordato benissimo le controversie del match contro l’Atalanta al San Paolo. Molti le ricordano perché quel Napoli era ancora il lotta per il quarto, se non terzo posto. Il rigore non fischiato su Llorente e nel capovolgimento di fronte il pareggio di Ilicic. Gli occhi di rabbia e dispiacere dei tifosi e di Carlo Ancelotti stesso. Infatti quella situazione sbottò lo stesso Carlo: sempre posato e sempre a modo, ma c’è un limite a tutto. C’è da considerare che era solo la fine di ottobre.

Giunti a febbraio il Napoli non ha ricevuto altri rigori a favore. Un dato molto strano considerando che il Napoli tira di media 10 volte contro la squadra avversaria, si presume che la sua presenza in area sia alta. E’ curioso come i rigori assegnati siano così pochi. Due per l’esattezza, in 23 giornate di Serie A. La Lazio, ad esempio, ne ha ricevuti 13.

In video quel Fiorentina-Napoli (3-4), quel maledetto Fiorentina-Napoli. Non accade più nulla da lì: l’intervento di Nicchi di agosto contro Mertens fu durissimo. Come a gennaio contro Commisso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy