Passato, Presente e Futuro – Milik, quanta sfortuna al Napoli: ora può arrivare l’addio

La rubrica, a cura di CalcioNapoli1926.it, Passato, Presente e Futuro si occupa di analizzare il percorso di tutti i calciatori del Napoli. Da dove arrivano fino al loro possibile futuro senza dimenticare il momento che stanno vivendo. Il protagonista di questa prima giornata è l’attaccante Arek Milik.

Passato

Milik

La stella dell’attaccante polacco, Arek Milik, comincia a brillare con la maglia dell’Ajax. La società olandese gli permette, infatti, di raggiungere numerosi traguardi. In occasione della stagione 2014-2015 diventa, infatti, il capocannoniere del campionato e della sua stessa squadra. Un successo dopo l’altro che lo portano anche all’esordio in Champions League. Ma soprattutto gli permettono di strappare numerosi consensi da tutta Europa ed in particolare da parte del Napoli. Il ds Giuntoli si mette subito a lavoro e, nell’estate del 2016, per 32 milioni di euro, lo parta all’ombra del Vesuvio. Il calciatore ha una eredità importante ovvero quella di Gonzalo Higuain. L’attaccante non si fa trovare impreparato e riesce a mettere subito a segno gol pesanti in campionato ed in Champions League. Poi arriva la sfortuna e, per ben due stagioni consecutive, è vittima dello stesso infortunio: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio prima sinistro e poi destro.

Milik

Quando c’è in campo, però, sa fare la differenze soprattutto in zona gol. Della compagine partenopea è tra i migliori per media gol/minuti giocati. Lo dicono le statistiche, lo dicono le performance in campo e lo stesso tecnico Carlo Ancelotti. Questi ha sempre mostrato fiducia nei confronti dell’attaccante polacco anche se questi si è trovato spesso a dover fare i conti con la presenza di Mertens. Milik, agli inizi di questa stagione, si è ritrovato a dover far fronte a nuovi problemi fisici che lo hanno costretto ad attendere per tornare in campo. Precisamente alla quarta giornata. Non è andata di certo meglio con l’arrivo di Gattuso.

Futuro

Milik

Una situazione che sembrerebbe aver ormai intaccato anche il futuro di Milik con la maglia del Napoli. Il contratto del calciatore ha una scadenza fissata al mese di giugno 2021. La società ha due strade da poter percorrere. il rinnovo o l’addio. Il primo è caldeggiato dal club che non vorrebbe privarsi del polacco. Il calciatore ha, però, presentato una richiesta di ingaggio pari a 5 milioni di euro. Una cifra che, se confermata, sarebbe inaccettabile per gli standard societari. In questo caso, quindi, il calciatore verrebbe messo sul mercato già in questa sessione. Le opportunità non mancano ma le offerte devono prima convincere il club.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

di Maria Ferriero

© Riproduzione Riservata

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy