Milik già con la testa altrove? Galderisi: “Chi scende in campo deve dare il massimo per la squadra”

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli ha rilasciato un’intervista l’ex attaccante della Juventus, Giuseppe Galderisi, parlando anche di Milik. Queste le sue parole sull’attaccante polacco.

Milik verso la Juve: il pensiero di Galderisi

Milik Juve

Milik influenzato dalla voglia di andare via? Il mio pensiero è questo: un giocatore quando va in campo non pensa se ha già firmato per un’altra squadra o altre cose, è questione di orgoglio personale. Uno deve dare il massimo per se stesso e per i compagni, non mi sembra neanche il tipo da pensare ad altro. Sta facendo fatica come il Napoli, non è più cattivo nel raccogliere i risultati in un momento particolare e difficile per tutti.

Osimhen? Adesso si faranno tanti nomi, ma bisognerà colmare il gap con le squadre davanti in classifica. Barcellona? Tutto è possibile, vale anche in Champions League: le difficoltà vengono affrontare in modo diverso dalle squadre, tra infortuni e stanchezza”.

Il pensiero di De Maggio

Valter De Maggio, giornalista e direttore di Radio Kiss Kiss Napoli, ha parlato durante la trasmissione Radio Goal di Milik. Di seguito le sue dichiarazioni.

 

“Milik mi sembra totalmente distratto dal futuro, lo stimo moltissimo ma ieri la sua prestazione non è piaciuta nemmeno a me così come a Gattuso. Il contatto di Candreva con il braccio non mi convince, sono sincero: per i rigori che ho visto dare dopo il lockdown per me è penalty tutta la vita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy