Milik-Fiorentina: a gennaio l’assalto. Commisso farà All-in sul polacco

Ancora incerto il futuro di Arkadiusz Milik. Il polacco è rimasto al Napoli nonostante le tante offerte arrivate da diverse squadre, in primis Roma e Fiorentina. Con i giallorossi sembrava davvero tutto fatto, ma, dopo le visite mediche, è saltato tutto l’accordo. 25 milioni sfumati per gli azzurri ed una stagione da possibile protagonista per Milik non andata in porto.

MILIK-FIORENTINA: A GENNAIO SI PUO’

Milik Fiorentina Cannella

Adesso, invece di fare il titolare a Roma, resterà in panchina o addirittura in tribuna sino a gennaio. Nel mercato invernale potrebbe essere finalmente ceduto, terminando lo status di separato in casa. Una delle squadre che potrebbe fare All-in sul polacco è la Fiorentina di Rocco Commisso. Secondo Tuttosport, quotidiano torinese che ha trattato la questione sul suo portale online, a gennaio la Viola farà un nuovo tentativo per il polacco. L’ex Ajax è in scadenza con gli azzurri nel prossimo giugno, quindi, il Napoli, potrebbe fare uno sconto alla squadra toscana per evitare di perdere la punta completamente a zero.

La sua idea, secondo il quotidiano, sarebbe stata quella di puntare ad un approdo alla Juventus da svincolato il prossimo anno, forte di quella bozza di accordo trovata quando in bianconero c’era ancora Maurizio Sarri. Dopo l’arrivo di Morata però, i campioni d’Italia difficilmente si metteranno alla ricerca di un nuovo centravanti. Cosa che, invece, potrebbe fare la Fiorentina che oggi può contare solo su tre giovani, seppur promettenti, come Vlahovic, Cutrone e Kouamé.

Possibile, dunque, che sul piatto il club di Rocco Commisso riproponga quanto ipotizzato meno di tre giorni fa: prestito con diritto di riscatto e quinquennale da 4,5 milioni di euro netti a stagione al calciatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy