Milik-Roma, i giallorossi chiedono lo sconto ma il Napoli non ci sta. Nella capitale non convinti delle condizioni del polacco

Ancora turbolenze, così le definisce La Gazzetta dello Sport, quelle che attraversano Juventus, Roma e Napoli che vogliono definire il futuro di Arek Milik ed Edin Dzeko. Bisognerà attendere lunedì, questo ormai è chiaro, prima di capire come si concluderà la faccenda. Pare, purtroppo, che gli affari si stiano complicando.

CLICCA QUI PER LE VISITE MEDICHE DI MILIK IN SVIZZERA

Milik-Roma, contrasti col Napoli

Milik, il messaggio
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Per quanto riguarda il trasferimento nella capitale di Arek Milik, oggi non ci sono stati passi avanti tra il centravanti e i suoi agenti. Aurelio De Laurentiis, infatti, resta fermo sulla sua posizione per quanto riguarda le multe e le possibili azioni legali, ancora possibili a causa dell’irrisolto contrasto sull’ammutinamento dello scorso 5 novembre. La distanza tra le parti è di circa un milione di euro, che il giocatore non vuole lasciare.

Da parte sua la Roma potrebbe nutrire ancora riserve sulle condizioni fisiche del polacco: “un colloquio telefonico col traumatologo svizzero Georg Ahlbäumer con la proprietà (che ha visitato venerdì il giocatore) ha creato qualche dubbio sulla dirigenza della Roma. Milik sta bene ma la Roma avrebbe chiesto al Napoli una riformulazione delle condizioni di pagamento che ha fatto infuriare i dirigenti napoletani.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy