Milan, Ibrahimovic: “Maradona il più forte di tutti i tempi, era più forte anche di me!”

Al settimanale SportWeek l’asso del MilanZlatan Ibrahimovic, ha rilasciato un’intervista nel corso della quale ha parlato anche dei suoi idoli e dei migliori giocatori, in sua opinione, per ruolo. Non poteva cambiare Maradona:

In porta c’è Buffon. Il più forte.  Maxwell terzino sinistro, è mio amico. Poi se mettiamo animali, Nesta Cannavaro centrali: quante risate con Fabio, mi portava a Napoli in scooter, era matto…ma io di più.

Terzino destro, MaiconPoi Nedved numero uno, lui mi ha migliorato più di tutti, di testa e nel mio gioco. Quando ho visto lui ho capito che quello che stavo facendo non bastava, dovevo fare di più. Nedved è una macchina di lavoro: lavorava prima, durante e dopo l’allenamento. Fuori di testa. Poi Vieira e Xavi.

L’attacco è facile: Zidane trequartista, quando entrava in campo lui faceva diventare tutti gli altri Zidane. Ronaldo il Fenomeno, è il mio idolo.

E Maradona, perché è il più forte di tutti i tempi. Sì, lui era più forte anche di me.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy