Messi sotto accusa, gli sfottò dei napoletani: “Basta paragoni con Maradona”

Leo Messi, attaccante del Barcellona, è stato oggetto di pesanti critiche dopo il match perso malamente contro il Bayern Monaco in Champions League. In particolare, l’argentino ha subìto parecchi sfottò da parte dei napoletani.

Le ultime su Messi

messi

Di seguito quanto riportato da Il Mattino.

“Una gara che aveva anche altri spettatori interessati oltre ai tifosi di Barcellona e Bayern sparpagliati in giro per il mondo: i napoletani. Che proprio non riuscivano a dimenticare la sconfitta in Catalogna con gli errori degli azzurri e quelle decisioni arbitrali difficili da mandar giù in pochi giorni. A fare il giro del web, nelle ore successive al fischio finale, era stato un video ripreso dalle telecamere del sottopassaggio del Camp Nou in cui chiare si sentivano le parole di Leo: «Adesso dobbiamo andar fuori e giocare forte. Non facciamo gli str***i adesso, eh. Abbiamo due gol di vantaggio. Giochiamo tranquilli più che mai che gliene possiamo fare otto».

Le otto reti, però, quella notte al Camp Nou non sono di certo arrivate, con il risultato che non è cambiato dopo l’intervallo, presentandosi qualche giorno più tardi a Lisbona, per il più beffardo e crudele dei destini. Così il popolo napoletano ha riaperto l’album dei ricordi dopo la sfida al Bayern: «Quanti gol doveva fare Messi al Napoli? Otto?» o anche «E pensare che Messi li aveva previsti gli 8 gol. Solo che non li ha fatti il Barcellona contro il Napoli ma il Bayern contro di loro. Un mago!»«È stato profetico Leo. Voleva farne 8 al Napoli. Ringrazi l’arbitro per il primo gol non annullato del Barça». «Adesso spero finiranno anche i paragoni con Maradona. Diego quando l iprendeva otto gol così?»”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy