GdS – Mertens Napoli, parti distanti ma a lavoro per il rinnovo: la richiesta e l’offerta

Il Napoli è a lavoro per il rinnovo di Dries Mertens: tra le parti c’è ancora distanza economica

E’ a soli due gol dal record di Hamsik circa i gol messi a segno con la maglia del Napoli (121). L’attaccante belga dei partenopei, Dries Mertens ha voglia di entrare nella storia e gli mancano solo due reti. La numero 119, l’ultima messa a segno, è stata quella in occasione del match contro la Sampdoria nei minuti finali. Il gol valso il definitivo 4-2. Per superare, però, lo score dello slovacco potrebbe avere a disposizione poco tempo ovvero solo il resto della stagione. Il calciatore sembrerebbe non aver trovato ancora la soluzione giusta alla questione rinnovo che continua a tenere banco in casa dei partenopei.

La situazione

L’attaccante del Napoli, Dries Mertens vuole essere parte della storia azzurra e superare Hamsik che, a sua volta, ha già superato Maradona. Potrebbe avere un’occasione questo pomeriggio contro il Lecce ma solo se dovesse scendere in campo in corsa di partita. Tutto questo, in quanto, in salita ci sono le quotazioni di Milik per una maglia da titolare. In alternativa, il belga ha a disposizione il resto della stagione e, per il momento, non oltre. Il motivo? Il rinnovo che ormai stenta ad arrivare. Secondo quanto riferisce l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, c’è un distanza economica tra le parti. Da un lato c’è il calciatore che chiede 7,5 milioni di euro per le prossime due stagioni. Po c’è il patron De Laurentis la cui offerta è di 4 milioni di euro, più 1 milione di bonus, per i prossimi due anni anni. La distanza persiste, le parti sono a lavoro ma c’è una grande distanza da colmare

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy