Mertens, un rinnovo che sa di storia. La carriera si tinge d’azzurro

Dries Mertens resta al Napoli. Questo è quanto è trapelato negli ultimi giorni: prima il Milan, poi l’Inter e infine il rinnovo col Napoli. Una storia che sembra si concluda con il lieto fine: la speranza dei tifosi azzurri si manifesta nella realtà.

Mertens non delude: il rinnovo era necessario

 

 

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

 

D’altronde era difficile immaginare diversamente. Higuain e Sarri aleggiavano come un’ombra minacciosa dietro l’angolo, ma la verità è che di Ciro ce n’è uno solo. Troppe le parole, i sentimenti e i gesti: Mertens doveva firmare il rinnovo, non c’erano altre vie. La pensa così anche il collega Carmine Martino: sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli ha espresso il suo parere in merito al rinnovo del bomber belga.

Non ho mai messo in discussione il futuro di Mertens. Non capisco perché sia passato così tanto tempo, ma sapevo che il matrimonio sarebbe proseguito. Come accadrà.

Certezza che risiedeva nel cuore. Il sogno si è avverato: Mertens firmerà col Napoli e la sua carriera si tingerà per sempre d’azzurro. Come quella di una bandiera, sì proprio così. Da Hamsik a Mertens: una realtà indelebile che sarà bella da narrare tra qualche anno. Perché il calcio è fatto anche di questo: momenti di apprensione, ansia e paure. Poi la svolta: quando l’amore vince, così come Ciro che mette nero su bianco. Tutto diventa più dolce: il cuore si immerge nello zuccherro.

 

CLICCA QUI PER SAPERE TUTTO SUL NAPOLI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy